Racconto del Percorso Paesaggistico-Sensoriale del 3 luglio 2020

Si è svolto con successo di interesse e partecipazione (circa 100 persone) il percorso di “Paesaggi di Mezzo”, realizzato il pomeriggio del 3 luglio 2020, che ha acceso i riflettori su alcune emergenze naturali e culturali nell’area compresa tra il Villaggio Santa Barbara di Caltanissetta e il Monte Sabucina.

 

Il coordinamento del percorso è stato a cura di Ivo Cigna (Legambiente) e Fabio Di Francesco (Slow Food), mentre la passeggiata culturale e naturalistica ha visto il susseguirsi di interventi da parte di Enrico Curcuruto (Esperto degli aspetti geologici), Amedeo Falci (Esperto degli aspetti naturalistici), Mario Cassetti (Esperto degli aspetti storico-architettonici) e Lucia Termini (Esperta in piante officinali).

All’inizio del tour i partecipanti hanno potuto conoscere ed approfondire il raro fenomeno geologico dei vulcanelli di fango freddi (Maccalube) di Terrapelata, ovvero di questa particolare manifestazione che porta alla risalita dal sottosuolo di fango e gas. Il gas (prevalentemente metano), per effetto della pressione cui è sottoposto, sfugge infatti dal sottosuolo attraversando le discontinuità presenti, trascinando con sé sedimenti argillosi ed acqua. Il materiale viene quindi deposto in superficie dove dà luogo a coni di fango, più o meno regolari, e a pozze in cui gorgoglia.

In questo particolare sito, costituito da argille salate, è stato inoltre possibile osservare alcune piante endemiche, studiate da botanici di tutto il mondo.

Il secondo step è servito per descrivere la storie e le leggende della “Cruci di Calafato”, ubicata sulla sommità di un piccolo rilievo, posto a monte e subito ad Est del Villaggio di Santa Barbara.

Successivamente il gruppo si è spostato sulla sommità del Monte Sabucina, percorrendo una via crucis realizzata da alcuni abitanti del suddetto Villaggio. Durante quest’ultima passeggiata si sono potute ammirare alcune peculiarità naturalistiche e un paesaggio straordinario al calare del Sole.

All’imbrunire la passeggiata ha trovato la sua conclusione presso la Masseria Santa Barbara dell’ex Barone Calafato (oggi di proprietà di Lucia Termini e Sergio Alù).

Qui i più piccoli sono stati accolti da Valeria Tumminelli (Associazione Guardia Boschi) e da Oriana Saia, che hanno realizzato un intrattenimento ludico a sfondo ambientale, mentre i più grandi sono stati guidati da Slow Food e lo Chef Massimiliano Petix su un percorso conoscitivo di alcuni assaggi di territorio, tipici e di qualità: salvia e rosmarino in pastella (Masseria Santa Barbara); formaggi a latte crudo aromatizzati (micro caseificio Terramia di Serradifalco); assaggi di pasta fresca del Pastificio Etico Insemmola di San Cataldo, con condimenti dell’azienda Maira Bio di Caltanissetta; assaggi di gelato di Tentazioni e Sapori di Davide Scancarello di Caltanissetta; vini delle Tenute Lombardo.

Caltanissetta, 3 luglio 2020 Ivo Cigna (Legambiente) – Fabio Di Francesco (Slow Food)