parallax background
 

Percorso Paesaggistico/Sensoriale


Dall'antico Feudo del Principe Lanza di Scalea al Feudo Principi di Butera


Con "Paesaggi di Mezzo Primavera" evento 2020 avremmo voluto dare continuità alla prima edizione, l'evento 2019Paesaggi di Mezzo Autunno”, purtroppo la Pandemia ha bloccato e ferito il mondo intero e non si è potuto svolgere l'evento Primavera, vogliamo riprendere il nostro "racconto" con l'organizzazione di percorsi in tappe.

Raccontare e vivere i colori, i profumi, il cibo, le sonorità dei territori del centro Sicilia, ma anche le bellezze e i tesori che qui insistono. Cerchiamo di rappresentare la complessità del “Paesaggio”, unico e tipico, nelle sue diverse accezioni.
Si è fatto ciò perché riteniamo il paesaggio la principale infrastrutturazione che deve e che può sostenere un reale riscatto delle aree interne della Sicilia, in via di desertificazione demografica, industriale, economica e culturale.


Comitato organizzatore

Legambiente e Slow Food organizzano il percorso "Paesaggistico/Sensoriale
“Paesaggi di Mezzo” - La Sicilia interna da raccontare.


 
 

parallax background
 

La Sicilia è il paese delle arance, del suolo fiorito la cui aria, in primavera, è tutto un profumo... Ma quel che ne fa una terra necessaria a vedersi e unica al mondo, è il fatto che da un'estremità all'altra, essa si può definire uno strano e divino museo di architettura.
”Guy De Maupassant”




"PAESAGGI DI MEZZO”
La Sicilia dell'entroterra da raccontare

VENERDI' 17 luglio 2020 - dalle ore 17.00 alle ore 22.00

PERCORSO PAESAGGISTICO/SENSORIALE - Dall'antico Feudo del Principe Lanza di Scalea al Feudo Principi di Butera

 Ore 17:00 - appuntamento presso il distributore di carburante Q8 presente sulla SS 626 (S.V. Caltanissetta-Gela) al km 37,4 e successiva partenza, con mezzo proprio, per il Feudo del Principe Lanza di Scalea
 Ore 17:30 – 1a tappa: visita della odierna masseria dell'Azienda agricola Fontanazza (ex Feudo del Principe Lanza di Scalea)
 Ore 19.00 - 2a tappa visita del Feudo Principi di Butera, della cantina vitivinicola e dell'antico Baglio
 Ore 21.00 - Degustazione, sotto le stelle, di vini dell'azienda e di prodotti tipici locali

- Percorso: misto, in macchina e a piedi
- Spiegazioni a cura di: Stefania Fontanazza e Daniela Fontanazza (proprietarie dell'azienda agricola), Irene Milazzo (guida del Feudo Principi di Butera)
- Si raccomandano: scarponcino e calze lunghe, cappellino, acqua
- Difficoltà del percorso: bassa
- Costo: 20,00 euro
- Prenotazione: obbligatoria (entro mercoledì 15 luglio 2020; utilizzare la scheda allegata)
- Si seguiranno le misure di prevenzione Covid19





Il progetto si fonda su alleanze


L'associazione B&B Castelli del Nisseno è uno dei partner strategici


L' Associazione B&B dei Castelli Nisseni intende uniformarsi, nello svolgimento della valorizzazione e promozione turistica nel territorio Nisseno. Siamo orgogliosi di essere parte integrande con Paesaggi di Mezzo, Legambiente Caltanissetta e Slow Food perché come noi ci unisce il desiderio l’entusiasmo nel favorire e promuovere la cultura dell’ospitalità turistica di tipo familiare, legata alla migliore tradizione siciliana e della provincia in particolare. Abbiamo il dovere di trasmettere il significato di accoglienza, ospitalità e favorire la promozione del territorio dal punto di vista culturale, ambientale e delle relazioni umane e sociali; coinvolgendo l’indotto della sana cucina siciliana e dei prodotti tipici locali.
Il nostro unico filo conduttore è far vivere un’esperienza nella valorizzazione del nostro territorio.




La Mission

Conoscere, valorizzare e promuovere

Il territorio di Caltanissetta e più in generale del centro Sicilia, apparentemente arido e monotono, specie nei suoi continui paesaggi collinari, si presenta invece ricco di beni culturali, architettonici, realtà museali, riserve naturali ed ambientali; un territorio a molti ancora poco conosciuto, che ha un suo fascino e suscita spesso in chi lo visita stupore, per la scoperta di un interno della Sicilia così ricco di storia e cultura, che va raccontato in termini narrativi, scientifici e di fruizione turistica.